Blog

In caso di partenza impedita da una malattia sopravvenuta il tour operator è tenuto rimborsare integralmente il prezzo del pacchetto turistico

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’acquisto di un pacchetto turistico spesso avviene in data molto antecendente a quella della partenza, fruendo di vantaggiose promozioni riservate dai venditori a chi decida di programmare con largo anticipo la propria vacanza.

Se da un lato tale opzione può risultare economicamente vantaggiosa per il consumatore, dall’altro nasconde, purtroppo, alcune inside solo apparentemente insormontabili.

Capita non di rado, sfortunatamente, che la partenza sia impedita da un evento del tutto imprevisto e non prevedibile, indipendente dalla volontà del cliente, che renda impossibile la fruzione del pacchetto turistico.

L’esempio classico è costituto da una improvvisa malattia che lo costringa ad un ricovero in prossimità della data d’inizio della vacanza, protraendosi per tutto il periodo nel quale la stessa avrebbe dovuto svolgersi.

Nessuna paura, in questo caso oltre al danno non deve aggiugersi la beffa!

Eventuali atteggiamenti ostruzionistici dei venditori rispetto alla richiesta di rimborso del prezzo pagato sono ingiustificati ed illegittimi.

Lo ha chiarito una recente pronuncia della Corte di Cassazione (sentenza n. 18047/2018, emessa dalla terza sezione civile), precisando che colui che abbia acquistato un pacchetto turistico "tutto compreso" la cui partenza sia impedita dall’improvviso sopraggiungere di una patologia, ha diritto ad ottenere la restituzione integrale del relativo prezzo.

Tale principio si applica anche laddove la malattia colpisca uno solo dei componenti il gruppo di viaggio, la cui presenza sia fondamentale ai fini della riuscita della vacanza (si pensi al coniuge o a un figlio).

L’Organo Supremo di Giustizia, nella risoluzione del caso, ha richiamato l’articolo art. 1463 del codice civile, il quale, disciplinando l’ipotesi di risoluzione del contratto per impossibilità sopravvenuta della prestazione, può essere utilmente invocato anche da colui che possa ricevere (per cause di forza maggiore) i servizi previsti nel pacchetto turistico (trasporto, hotel, escursioni ecc.).

Rammentiamo, che nell’attuale contesto economico e normativo, il servizio di consulenza e di assistenza legale gratuita che Rimborsoclick offre ai viaggiatori può rivelarsi davvero molto utile al fine di consentire agli stessi di vedere tutelati nel miglior modo possibile i propri diritti

Consigli di viaggio

« »

Verifica il tuo rimborso!

Seleziona una compagnia aerea
Inserisci il giorno della partenza
Ricevi aggiornamenti sulla tua pratica
Controlla subito gratuitamente

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com